I domini .it possono essere registrati da soggetti maggiorenni che abbiano cittadinanza, residenza o sede nei paesi dello Spazio Economico Europeo SEE (di cui fanno parte i 27 paesi dell’Unione Europea insieme a Islanda, Liechtenstein e Norvegia), nello Stato del Vaticano, nella Repubblica di San Marino e nella Confederazione Svizzera.

La procedura completa di Ordine, Registrazione e attivazione di un Nome a Dominio è disponibile all’apposita guida

Il presente articolo esemplifica cosa fare in caso di:

- Dominio scelto già in fase di registrazione presso il Registro.it
- La Registrazione non è andata a buon fine e il Nome a Dominio si trova nello stato di inactive/dnsHold

Dominio scelto già in fase di registrazione presso il Registro.it

Può accadere che il Dominio ordinato sia già in fase di registrazione presso il Registro.it da parte di un'altra persona. In questo caso non è possibile procedere alla Registrazione, e alla successiva Attivazione del Nome a Dominio, fino al responso del Registro.it: se il dominio viene assegnato all’altra persona, procedere all’ordine dello stesso nome a Dominio con altra estensione, oppure scegliere un nome diverso.
In ogni caso sarà necessario effettuare l'ordine per il nuovo Nome a Dominio (senza effettuare il pagamento) ed inviare una richiesta di passaggio di credito


La Registrazione non è andata a buon fine e il Nome a Dominio si trova nello stato di inactive/dnsHold

Lo stato di Registrazione dei Domini .it può essere verificato in qualsiasi momento collegandosi al sito Nic.it inserendo il Nome a Dominio per esteso, senza il www (es. aruba.it), e il codice di sicurezza.
Nel caso in cui alla voce – Status – sia presente la dicitura inactive/dnsHold, indica un dominio per cui è andata a buon fine la Registrazione, ma non è ancora attivo, poiché il Registro .it ha rilevato anomalie nel funzionamento del Dns (Domain Name System). Questo stato è attribuito di default a tutti i Nomi a Dominio al momento della registrazione. Se la verifica del DNS ha esito positivo, lo stato passerà su – ok – e il Dominio sarà attivato. Se la verifica avrà esito negativo è necessario procedere alla rettifica dei Dns. Nel caso specifico Aruba provvede a contattare i clienti interessati fornendo loro tutte le specifiche per procedere alla rettifica.
Quando un dominio si trova nello stato Inactive/dnsHold, è comunque possibile trasferire il dominio ad altro Registrar ed effettuare operazioni di Cambio Registrante.

Per ogni ulteriore chiarimento contattare l’assistenza.