Verifica sui click generati per evitare le frodi

Le soluzioni di advertising di Google sono dotate di potenti e funzionali strumenti di controllo antifrode che, basandosi sul matching di tutta una serie di parametri quali indirizzo IP, pattern comportamentali (es. click ripetuti a brevissima distanza) e rapporto impression/click, evitano di conteggiare (e, quindi, addebitare al cliente) i click sospetti. Pertanto l’investimento fatto è tutelato sotto questo aspetto.